Ago 19

Capo Bonifati: exploit in CW per ILLW by Giovanni

foto1-bonifatiAvevamo preannunciato che, oltre all’attivazione di Punta Stilo (ARLHS ITA-147) , per l’ILLW, ci sarebbe stata anche quella di Capo Bonifati (ARLHS ITA-016) con il nostro call speciale II8LH.

Le operazioni, svoltesi tra il 17 e 18 Agosto hanno visto impegnato il “nostro” telegrafista Giovanni IK1WEG: ecco le sue considerazioni..

“Il CALABRIA DX TEAM non poteva perdere l’occasione di partecipare tra il 17 e 18 agosto ai mitici 2 giorni dedicati all’attivazione dei fari mondiali ILLW nella solo modalità cw .. si è scelto di attivare ITA 016 in quanto è vicinissimo al mio QTH estivo, ( Marina di Fuscaldo ), cioè ubicato nel paesino di Capo Bonifati ( CS ).. Arroccato su una piccola collinetta è il faro del porto di Cetraro, mitico e grande porto della provincia di Cosenza, che molti di noi da bambini trascorrevano tutte le domeniche d’inverno li, per i soliti interventi alle proprie barche come il sottoscritto, con il papà e lo zio.. e con rare puntatine al faro per ammirare lo splendido panorama della costa calabra.. Ecco perché LA MIA PASSIONE PER I FARI…. ma tornando ai 2 giorni dell’attivazione interrotti 2 volte per forza maggiore da soccorso sanitario, l’attivazione si è svolta con grande soddisfazione da parte mia ( IK1WEG ), perché ci sono stati momenti di pile-up intenso che non mi aspettavo sinceramente, visto che questo faro l’ho attivato svariate volte, sembrava che non si era mai sentito..guardando il programma ho osservato che si viaggiava a 90/100 qso ora nel picco massimo..

confesso che ho pensato anche di preparami ad una emissione in split, ma poi ho tenuto e gestito i qso in simplex.. molti gli amici OM italiani e stranieri collegati, e che riconosco dalle loro chiamate in quanto mi collegano spesso nelle mie attivazioni in solitario dei mie fari.. Il set-up per l’occasione era del fido YAESU FT 897 rigorosamente senza filtri aggiunti, e di 2 dipoli montati su una canna da pesca piantata tra una pianta di fichi d’india e l’altra per sorreggerla e lasciati piazzati anche quando non ero operativo, in modo da non perdere tempo per il montaggio ogni volta.. Ho scelto di operare sulla banda dei 30 e 14 MHZ perché li ero sicuro di raggranellare molti qso.. infatti con solo poche ore di attività si è superata la quota dei 400 qso. ottimo risultato secondo me.. visto che le operazioni si sono svolte seduti per terra e non su un comodo tavolino con sedia come ogni volta, per via del sole che mi ha costretto a spostarmi frequentemente alla ricerca d’ ombra tra la sterpaglia intorno al faro.. bella esperienza che spero di ripetere al più presto magari con amici.. spero di aver accontentato i molti e affamati cacciatori di LH.. aggiungo che la propagazione è stata ottima con stazioni JA in ore non propizie..un caro saluto da IK1WEG e tutto il CALABRIA DX TEAM..alla prossima 73’”